La sabbia riscaldata palcoscenico perfetto per tre grandi tornei

cs14_sporting-cuneo-4febbraio

Chi l’ha detto che allo Sporting Cuneo si fa sempre e solo calcio? Sbagliato!

L’impianto di San Rocco Castagnaretta, infatti, può vantare non solo un sintetico a 11 di ultima generazione, ma mette a disposizione degli appassionati anche due campi da beach volley coperto con una particolarità esclusiva sul territorio: la sabbia riscaldata. Una vera e propria “chicca” che conferma l’attenzione dei responsabili nell’offrire agli sportivi tutte le tecnologie più all’avanguardia.

E proprio quella sabbia, nelle ultime settimane, ha ospitato tre tornei: domenica 19 gennaio sono scese in campo coppie maschili e femminili, domenica 2 febbraio, invece, spazio alle coppie che hanno animato il torneo misto.

Alto il livello in entrambe le giornate, che hanno regalato ai responsabili anche una gioia particolare: nel torneo riservato alle ragazze, infatti, molte delle iscritte sono state atlete che stanno seguendo il corso di beach volley organizzato proprio presso la struttura dello Sporting Cuneo, confrontandosi con un primo banco di prova dal forte contenuto anche emotivo. Con ottimi risultati.

Alla luce dell’ottima risposta a questi primi appuntamenti, i responsabili sono già al lavoro per la stesura del calendario dei tornei previsti nei prossimi mesi: intanto domenica 9 febbraio la sabbia riscaldata sarà il palcoscenico del “Beach Volley Young”, organizzato in collaborazione con gli esperti di Beach Volley Training di Torino. L’evento è gratuito, ma è necessaria l’iscrizione (329-2041792).

Cosa dicevate a proposito del calcio?

Nella foto, le due coppie finaliste del torneo misto: da sinistra Francesco Ferrua, Giulia Massari, Mauro Bottero e Luisa Calò